Dott.ssa Serena Blasetti - Dietetica e Nutrizione
Per disegnare un profilo nutrizionale che sia adatto a tutte le esigenze della persona, è necessario in prima istanza eseguire un'attenta anamnesi fisiologica, patologica e alimentare del paziente.
Si passerà poi ad una visita con rilevazione dei parametri antropometrici (peso, altezza, circonferenza della vita) finalizzata a valutare le condizioni di normalità, sovrappeso o obesità, e l'eventuale presenza di edemi agli arti inferiori.

















Per completare la valutazione dello stato nutrizionale si procede al test di bioimpedenziometria (BIA), procedura non invasiva che ci permette di calcolare la massa grassa, la massa muscolare e la componente idrica dell'organismo.













A questo punto si hanno elementi sufficienti per elaborare una dieta personalizzata con la partecipazione attiva del paziente.
Assistente di creazione sito web fornito da Vistaprint